Garmin pensa al benessere con la collezione “Beat Yesterday”

Gli orologi per gli sportivi si sono arricchiti nel tempo di tante funzioni: sono diventati essenziali per la cura degli allenamenti, per tenere il conto dei progressi fatti, delle calorie bruciate, delle performance sportive. Garmin punta tutto sull’affidabilità, la precisione ma anche sulla semplicità. 

Tra gli strumenti che tengono il conto del miglioramento delle performance nell’allenamento, che prendono spunto dal principio Beat Yesterday, ci sono anche gli orologi Garmin, che adesso hanno aggiunto un paio di funzioni alle versioni di base degli orologi sportivi. Si tratta della misurazione del battito cardiaco, da tenere sempre sotto controllo in fase di allenamento, e della misurazione della calorie bruciate, utili soprattutto a chi ha tra gli obiettivi il dimagrimento.

Un orologio che contempli queste funzioni di base, semplici e precise, è da considerare già un orologio perfetto per la cura del benessere. Garmin propone addirittura due orologi sportivi in tal senso: Vívoactive HR e Vívofit 3 che registrano dati sui passi compiuti, distanza totale percorsa, calorie bruciate durante l’arco della giornata.

A completare il quadro c’è la leggibilità anche notturna delle informazioni e la durata almeno annua della batteria. O almeno così assicurano i produttori. Del primo modello è interessante la tecnologia Garmin Elevate che conta i passi, ma anche la distanza percorsa e tiene a mente la qualità del sonno, nonché le scelte quotidiane, tra cui quella di evitare l’ascensore e salire a piedi.

Con la tecnologia Move Iq, gli orologi riescono a percepire e distinguere immediatamente il tipo di attività praticata, sia essa una camminata o un’uscita in bicicletta. E poi c’è Connect Iq che consente di personalizzare la misurazione aggiungendo widget precisi all’app di base.

1 commento su “Garmin pensa al benessere con la collezione “Beat Yesterday””

Lascia un commento