Franck Muller, 25 anni di modelli incredibili

di Valentina Cervelli

Nei giorni scorsi il brand Franck Muller ha festeggiato i suoi 25 anni di esistenza. Non ci si può esimere dal tracciare un bilancio dell’attività di questo marchio che, seppur “moderno” rispetto ad altri, è stato definitivamente in grado di lasciare il segno.

Sono stati molti i modelli che hanno segnato la sua vita e non si può ignorare come con i suoi 10 siti produttivi in tutta la svizzera ed i suoi mille impiegati il brand, omonimo del suo creatore, riesca a produrre annualmente circa 60mila orologi.  Sono diversi poi i marchi ad esso legati, sempre parte dell’alta orologeria svizzera: una perfetta macchina oliata che ha reso la Franck Muller uno dei maggiori interlocutori del settore manifatturiero.  Queste le collezioni che hanno fatto la sua storia:

  • Cintreè Curvex
  • Casablanca
  • Colour Dreams
  • Crazy Hours
  • Master Banker
  • Master Square
  • Long Island
  • Conquistador
  • Conquistador Cortez
  • Collezione cronografi
  • Grandi complicazioni
  • Linea Gioielleria
  • Tourbillon.

Per festeggiare l’anniversario, qualche giorno fa, è stata organizzata quella che può essere definita una vera e propria mostra del marchio all’interno di un’ala dello Château du Grand Malagny,  rinnovato recentemente proprio dallo stesso. Una giornata celebrativa che ha portato un pubblico internazionale di 600 invitati ad avere la possibilità di osservare da vicino alcune delle creazioni più belle in materia di orologi.

Il tutto in uno spazio di 900 metri quadri dove ogni particolare è stato pensato fino all’ultimo dettaglio e dove ogni modello esposto ha potuto contare su uno spazio dedicato, appositamente creato per evidenziarne le peculiarità e così mostrare la grandezza della Franck Muller nel suo settore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>