Damiani Belle Epoque, non solo orologi ma veri gioielli

di Alba D'Alberto

Damiani ha perfezionato negli anni le sue collezioni contribuendo ad arricchire non tanto il settore orologiaio ma il mondo dei gioielli preziosi. Ecco una presentazione dei prodotti della collezione Belle Epoque. 

Il brand Damiani ha dimostrato di essere capace di sintetizzare in un unico prodotto alcuni elementi cruciali. La creatività prima di tutto, poi anche l’artigianalità e l’originalità. È questo il mix che secondo il brand contraddistingue tutti i gioielli Damiani, simbolo della passione per l’arte della gioielleria da tre generazioni familiari. Sulla collezione Belle Époque dice:

La collezione di gioielli e di orologi da donna Damiani Belle , caratterizzati da un’eleganza e da una femminilità inconfondibili, ripropone le colorate atmosfere, la creatività e l’innovazione di un’epoca in cui tutto era possibile, di una Parigi euforica e sofisticata che assunse il ruolo di cuore pulsante della corsa in avanti che la società e il costume del tempo stavano compiendo. Il bianco lucente di oro e diamanti, contrapposto all’intensità del blu degli zaffiri, del rosso dei rubini e del verde degli smeraldi, nonché le versioni che vedono risaltare l’abbinamento dell’oro rosa e bianco con i diamanti o dell’oro black con diamanti bianchi e black, definiscono lo stile di questa collezione di gioielli e regalano effetti sempre nuovi e sorprendenti.

I riquadri luminosi che enfatizzano la preziosità e i cromatismi delle pietre preziose centrali, insieme al design dalla linea moderatamente retrò, rendono questa collezione di gioielli ancora più unica nel suo genere. Il grosso punto di forza è nella capacità di reinterpretare in chiave moderna, degli stilemi appartenenti ad un passato ricco di stile e dal tocco glam.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>