Casio G-Shock GBA-400 e il suo legame con gli iPhone

di Alba D'Alberto

Casio non è un brand, è il brand che più di altri è riuscito ad imprimere una particolare linea allo sviluppo dei cronografi. Il suo G-Shock GBA-400 e il legame che riesce a stabilire con gli iPhone tramite l’ascolto della musica sono emblematici di un genere di orologi digitali versatili e compatibili con tanti altri strumenti. 

Casio G-Shock GBA-400 è l’ultimo arrivato nella famiglia degli orologi smart della Casio che sono dotati di sistema bluetooth e si possono integrare con i vari iPhone e Android. Rispetto ai suoi predecessori questo modello ha una piacevole novità: la funzione che consente di restare in ascolto della musica circostante per inviare poi il flusso audio allo smartphone codificando i motivi tramite il riconoscimento operato da SoundHound.

Oltre a questa nuova funzione ci sono tutte quelle che erano già caratteristiche degli smartwatch della serie Casio G-Shock che tanto piacciono ai possessori di iPhone: per esempio la notifica dei messaggi e delle chiamate, gli aggiornamenti dei social, la possibilità di configurare tutto tramite lo schermo touch dell’iPhone che è decisamente più pratico del quadrante del G-Shock.

Una differenza del Casio G-Shock GBA-400 rispetto ai suoi predecessori è la rotella grande messa dove c’è la corona negli orologi analogici da polso. Azionando la rotella e usando due pulsanti uno vicino all’altro si possono controllare tutti i comandi principali per la riproduzione audio dello smartphone.

Ciò che in questo modello non cambia è invece il look iconico, la struttura robusta dell’orologio che risulta resistente all’acqua fino a 20 atmosfere ma è anche resistente ad urti e cadute. Il prezzo di partenza è di 170 euro tasse escluse.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>