Audemars Piguet Royal Oak ‘Jumbo’ Extra-Piatto

di Valentina Cervelli

E’ senza dubbio il modello più amato del brand: non deve quindi stupire che l’Audemars Piguet Royal Oak ‘Jumbo’ Extra-Piatto nella versione presentata al SIHH 2019 abbia attirato tanto l’attenzione, soprattutto per via di un inusuale quadrante rosa salmone.

A livello tecnico parliamo della referenza 15202 BC, celebrazione di una edizione limitata a mille esemplari del 1992 che tanto fu amata dagli appassionati di questo brand e che in questo caso è ancora più speciale perché presenta una cassa in oro bianco che in questa collezione tanto importante fu utilizzato solo un’altra volta come materiale e più precisamente negli anni ‘8o in un modello con diamanti incastonati negli indici. Il diametro di 39 mm di diametro dona una perfetta vestibilità a questo accessorio che verrà costruito in soli 75 esemplari che con molta probabilità se non lo sono giù, risulteranno a breve esauriti definitivamente.

L’Audemars Piguet Royal Oak ‘Jumbo’ Extra-Piatto non è solo particolare all’esterno, ma può contare su un “interno” di tutto rispetto. Al suo interno batte infatti il Calibro di manifattura 2121, un movimento a carica automatica molto sottile. L’orologio è impermeabile fino a 50 metri di profondità e presenta il quadrante decorato con motivo “Petite Tapisserie”, indici applicati e lancette Royal Oak in oro bianco con rivestimento luminescente per una maggiore leggibilità. La riserva di carica minima garantita, come fa sapere la Maison è di circa 40 ore: il segnatempo è corredato poi di un bracciale in oro bianco 18 carati con chiusura pieghevole . Il tutto per un prezzo decisamente sostenuto ma non sorprendente data la tipologia di accessorio e la sua tiratura limitata: 55.400 dollari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>