24 con lo Smartwatch di Apple, la prova di Tuttosport

di Alba D'Alberto

Anche se si tratta di una prova effettuata da un giornale sportivo, è comunque interessante vedere qual è il responso di questa prova pratica. Incipit e video per godere dello spettacolo. 

Lo ammetto, sono piuttosto scettico, ma sono anche piuttosto curioso, perché mi rendo conto che questa “diavoleria” non è altro che uno spaccato di futuro. Volenti o nolenti, tra qualche anno sarà normale avere il proprio cellulare al polso e, devo ammettere, sono bastate due o tre ore di convivenza per cominciare a pensare che tutto sommato è comodo. Comodo perché finalmente comincio a capire a cosa serve, e cioè: ricevere o fare telefonate senza impegnare le mani (per esempio alla guida), leggere e rispondere ai messaggi senza avere in mano il telefono (sul divano, quando sento il classico ping da messaggio, non mi devo più alzare a cercare l’iPhone…), leggere le mail e vedere gli eventi del calendario direttamente al polso. Sempre dal polso, posso utilizzare le mie app preferite (meteo, news, musica, ecc, ecc,), usare le mappe e il navigatore del telefono quando sono in moto in città (uno sguardo al polso e so dove devo andare), monitorare l’attività fisica e… mi stavo dimenticando… serve anche a sapere che ora è.

Ma come funziona? Il Watch, dicevamo, non è un telefono, ma è (in buona parte) un clone dell’iPhone che avete in tasca perché ne duplica le funzioni rendendole accessibili direttamente dal polso. Sia chiaro, senza un iPhone questo orologio è inutile, perché funziona solo in collegamento con esso via Bluetooth e, se si ha uno smartphone Android, non è possibile collegarsi e sfruttarne le funzioni. Telefonare col Watch, quindi, è possibile perché utilizza il cellulare dell’iPhone, non perché ha un cellulare al suo interno. Anche le App, sono cloni di quelle che avete su telefono. Le migliori, quelle più evolute, hanno già un aggiornamento per essere automaticamente installate e utilizzate dal Watch. Per esempio, l’app delle News della CNN è già aggiornata e, se l’avete installata sull’iPhone, la vedrete (solo se lo desiderate) anche sull’orologio, con la possibilità di ricevere al polso direttamente le ultime notizie.

Qui il resto della recensione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>