Suunto M9, velisti si diventa

di Antonino

Suunto M9 è un orologio – non più in produzione – destinato all’uso agonistico della vela. Il suo design sembra prendere spunto dalle branchie di un pesce, accentuandone ancor di più le doti marinare.

Perché un orologio per velisti? Proprio perché la navigazione è uno di quegli sport che hanno il maggior numero di variabili da tenere d’occhio. Misurare e analizzare l’ambiente circostante permette di minimizzare inoltre i rischi legati alla navigazione, incoraggiando manovre che altrimenti sarebbero più riflettute, in un tempo che di solito è tiranno e non permette ripensamenti. Durante l’allenamento, invece, un orologio come il Suunto M9 può servire per migliorare tempi e percorso, preparandosi al meglio.

Proprio all’allenamento è dedicata la funzione che permette al Suunto M9 di registrare e memorizzare i dati acquisiti per effettuarne un’analisi successiva, grazie alla connessione al pc. Il software di gestione di tali dati è sviluppato in modo da calcolare i rendimenti personali, e confrontarli o scambiarli in rete con utenti di tutto il mondo che utilizzano lo stesso programma, una scelta molto azzardata da parte di Suunto, ma che agevola di fatto gli appassionati e gli sportivi, che altrimenti non avrebbero soluzioni.

Quattro modalità di funzionamento per questo Suunto M9: time, weather, sailing e racing. Ognuna con caratteristiche diverse, come è facile immaginare, mentre una bussola consente la lettura della compensazione dell’inclinazione, rilevamento, tracciamento del rilevamento, rilevamento del tempo intermedio.

Di seguito l’elenco delle modalità, con raggruppamento delle funzioni di ciascuna.

Modalità Time: Calendario, 3 sveglie, doppio fuso, cronometro, sincronizzazione ora tramite il GPS.

Modalità Weather: Pressione barometrica assoluta, grafico del trend barometrico delle ultime 6 ore, temperatura, memoria di 48 ore, allarme meteo.

Modalità Sailing: Velocità, direzione, distanza, dati GPS, funzione MOB.

Modalità Racing: Timer di navigazione, situazione del vento alla linea di partenza, distanza dalla linea di partenza, distanza dalla linea layline.

E’ poi disponibile una particolare modalità Navigazione, che raccoglie 50 rotte, 500 waypoint e il numero del waypoint navigato.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>