Come si presenta il TUDOR HERITAGE BLACK BAY 36

Durante Baselworld 2016, Tudor ha presentato numerosi modelli di orologi che in parte rivisitano i cronografi del passato, in parte innovano le collezioni del marchio. Ecco le caratteristiche essenziali che dovrebbero farci innamorare del Tudor Heritage Black Bay 36. Tutto arriva dalla fonte ufficiale, il sito dell’azienda orologiaia. 

Probabilmente il più classico dei cronografi, semplice nell’aspetto, essenziale nelle linee, efficace nel funzionamento. Della serie Black Bay, che abbiamo già in parte presentato, questo è il modello 36.

Codici estetici iconici

grid-m79500-0002 (1)

Il nuovo modello TUDOR esprime i codici estetici dell’iconico Heritage Black Bay in un diametro di 36 mm. L’Heritage Black Bay 36 mantiene le linee generali dei segnatempo Heritage Black Bay, ma ne riduce le dimensioni, adattandone così l’estetica ai polsi più sottili e alle occasioni più formali senza nulla perdere del carattere sportivo ed elegante al tempo stesso che contraddistingue questa famiglia di orologi.

Un percorso creativo unico

Una caratteristica essenziale della linea TUDOR Heritage è il processo creativo unico iniziato nel 2010 con la presentazione del modello TUDOR Heritage Chrono, una libera reinterpretazione del primo cronografo del Marchio che risale al 1970. Da allora, alcune tra le più importanti referenze nella storia di TUDOR sono state rielaborate nell’ambito della linea Heritage. Tutt’altro che semplici riproduzioni di modelli classici, gli orologi di questa collezione sono il punto d’incontro tra passato, presente e futuro, dove i codici estetici che hanno contribuito a creare la notorietà dei modelli storici del Marchio sono abbinati a nuovi tocchi di modernità. Il nuovo Heritage Black Bay 36 adotta questo approccio, offrendo un’ulteriore rilettura degli iconici codici estetici degli orologi subacquei TUDOR del passato.

Le particolarità del cinturino

Oltre alla possibilità di scelta tra un bracciale in acciaio e un cinturino in pelle beige leggermente invecchiata con chiusura pieghevole in acciaio, l’Heritage Black Bay 36 è dotato di un cinturino addizionale in tessuto con motivo mimetico incluso nella confezione. Caratteristica distintiva della linea Heritage TUDOR, questo cinturino è realizzato in tessuto jacquard secondo il metodo tradizionale di un’azienda centenaria a conduzione familiare della regione francese di St-Etienne.

Lancette e quadrante

Come negli altri modelli della famiglia Heritage Black Bay, il quadrante del modello Heritage Black Bay 36 si ispira a quello degli orologi subacquei prodotti da TUDOR negli anni ’50. Riprende le lancette dalla caratteristica forma spigolosa, note come “snowflake”, da alcuni modelli apparsi nel catalogo del Marchio del 1969. La lunetta fissa liscia in acciaio e il quadrante nero lucido completano l’estetica di questo Heritage Black Bay dall’eleganza sportiva.

1 commento su “Come si presenta il TUDOR HERITAGE BLACK BAY 36”

Lascia un commento