Orologio Philip Watch Dhesmos

Quello che si va a introdurre è un orologio davvero stupendo, al punto che viene facile quasi correggersi in corsa e definirlo un vero e proprio gioiello. La differenza  è davvero sottile quando si parla del modello Philip Watch Dhesmos.

Si tratta di un capolavoro per tutte le donne che amano l’eleganza al di sopra di ogni cosa e che ne fanno un elemento irrinunciabile; non solo, è uno di quei segnatempo che in ogni momento della giornata, anche attraverso un orologio, sia chiara la loro spiccata propensione al buon gusto, all’eleganza, all’originalità.

Fa parte della collezione autunno/inverno della Philip Watch: questo orologio che impreziosisce il polso di ciascuna donna si fa notare soprattutto per la sua semplicità ed eleganza. Le linee infatti sono pulite ed essenziali e l’effetto stilistico che produce il morbido bracciale in acciaio lucido è quello di un piccolo gioiello con le lancette.

L’orologio è stato disegnato per la donna raffinata che non vuole rinunciare all’eleganza in ogni momento della giornata ed in qualsiasi situazione. Disponibile in tre versioni: con cassa baguette, ovale e rettangolare. Blu, nero, silver e bianco i colori disponibili per il quadrante.

Nella versione baguette oltre al colore del quadrante cambiano le indicazioni: nella versione in nero il quadrante è vuoto, con le sole indicazioni del marchio al 12 e del modello al 6; nella versione in bianco e silver troviamo invece 6 numeri arabi; 2 numeri arabi infine per la versione in blu.

Il quadrante ovale invece, indipendentemente dal colore, ha sempre 8 numeri arabi. Per tutte le versioni abbiamo cassa in acciaio lucido e bracciale in acciaio tipo ‘Panthere‘ con fibbia butterfly personalizzata. Altri dettagli degni di nota: corona piatta chiusa a pressione e personalizzata con il logo della Casa. Vetro minerale, fondello satinato chiuso da 4 viti. Impermeabile fino a 3 atmosfere. Movimento: 2 sfere al quarzo – Baguette: cal. 280.002; Ovale: cal. 902.002.

1 commento su “Orologio Philip Watch Dhesmos”

Lascia un commento