Cadence Oarsman: l’analogico per il canottaggio

Altra gradita presentazione: Cadence è una casa produttrice americana con base a Philadelphia, particolarmente devota alla realizzazione di orologi digitali. Di recente ha cominciato a rivolgere la propria attenzione ad un campo poco conosciuto ai più: quello del canottaggio. Per soddisfare le esigenze di questo settore che con il passare degli anni ha visto crescere e moltiplicarsio l’interesse del pubblico, Cadence produce orologi analogici con particolari accorgimenti che permettono un’agevole misurazione delle vogate.

Di fatto, il Cadence Oarsman non è un orologio da indossare mentre si rema, piuttosto è un segnatempo che viene utilizzato da qualcuno che osserva la gara dalla riva. Per questa ragione è dotato di un contatore sussidiario dei secondi molto particolare e sofisticato. A ben vedere assume quasi un disegno a spirale e, una volta azionato, potrebbe incuriosire anche i non esperti. Se usato nel modo appropriato da la possibilità di misurare fino a 60 vogate al minuto.

Il design scelto per questo notevole cronografo trae ispirazione dai classici orologi da aviatore, tipicamente chiari e di facile lettura. La natura di questo Cadence traspare chiaramente dai piccoli contatori posizionati a ore 6, 9 e 12, tutti molto essenziali e leggibili. Un altro aspetto molto interessante è che non c’è alcun marchio sul quadrante, cosa che rende intrigante la referenza, che si svela apertamente solo con un’incisione sul retro della cassa.

A proposito di cassa, non possiamo evitare di notare la sua ottima fattura e il suo diametro di circa 42 millimetri. Nel complesso un esemplare ben fatto e molto funzionale, praticamente creato per evocare i valori del canottaggio, tra cui la persistenza e il lavoro di squadra. Se a tutto ciò aggiungete un soffice cinturino in pelle nera e ne considerate l’ottima vestibilità, il prezzo di soli 170 dollari pare essere un vero furto. Dedicato a tutti coloro che amano questo genere di orologio o che, più semplicemente, amano il canottaggio: Cadence Oarsman.

1 commento su “Cadence Oarsman: l’analogico per il canottaggio”

Lascia un commento