Nuovi modelli Blancpain Fifty Fathoms

di Francesco

Il Fifty Fathoms di Blancpain compie 60 anni e per l’occasione il brand propone due nuovi modelli così da celebrare la sua nascita avvenuta nel 1953. Attualmente, il Fifty Fathoms Bathyscaphe viene proposto in una versione 2013 disponibile al maschile e al femminile. La nuova versione incorpora i più recenti esperimenti e passi in avanti dell’orologeria, a partire dalla spirale in silicio.

Influenzati dal sottomarino per l’esplorazione degli abissi marini dello svizzero Jacques Piccard, gli orologi subacquei Bathyscaphe di Blancpain sono stati realizzati alla fine degli anni Cinquanta. Erano modelli unisex. Figli della propria epoca, ora lasciano spazio a modelli che prendono le mosse proprio dai loro precursori. Così, i nuovi Fifty Fathoms Bathyscaphe ne propongono una reinterpretazione che annovera le ultime innovazioni tecniche.

Sono moltissimi gli elementi della versione 2013 che costituiscono un rinvio diretto alle prime edizioni. I contorni sono vivi come quelli dei loro predecessori. Le lancette conservano il look tradizionale dei loro progenitori, e la data appare in una finestrella. Fedele alla versione Bathyscaphe originale, la piastrina luminescente che compare sulla lunetta assicura la leggibilità del tempo d’immersione.

Testimoni del passato ma destinati al futuro, i nuovi modelli ospitano i moderni calibri Blancpain. Il cuore di ciascuno dei movimenti meccanici a carica automatica batte al ritmo di 28.800 alternanze/ora. Con il continuo perfezionamento dei movimenti, una spirale in silicio amagnetica consente l’adozione di un fondocassa di zaffiro attraverso il quale è possibile ammirare il movimento. Ma oltre a fornire un’elevata resistenza alla corrosione, il silicio subisce solo un minuscolo invecchiamento. Tale novità tecnologica si configura un’innovazione decisiva nella lunga ricerca di un isocronismo ottimale per i segnatempo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>