Locman Collezione Stealth: non solo acciaio

di Joel

Applausi per il successo della collezione Stealth di Locman, uno dei pochi marchi italiani a distinguersi per il suo successo nel campo dell’orologieria. Tra i fiori all’occhiello di questo marchio tutto italiano con sede all’isola d’Elba ricordiamo la sconfinata passione per la ricerca di soluzioni innovative e materiali d’avanguardia.

Con un’attenzione speciale sia alla moda sia ad un’ambizione futuristica, Locman si conferma un casa seria e determinata a rendere noto il suo nome nel mondo. Tra i dettagli fondamentali ricordiamo la combinazione di carbonio, titanio e acciaio per la produzione delle casse dei segnatempo Locman.

Per la collezione Stealth abbiamo scelto per voi una rosa di esemplari davvero notevoli. Per chi ama linee semplici e dinamiche unite a materiali resistenti e leggeri ecco il Crono al quarzo Stealth total blu con cassa realizzata in acciaio e fondello in leggerissimo titanio.

A completare l’opera ecco il cinturino in gomma con fibbia in acciaio a doppio ardiglione. La cassa tonda ospita un quadrante blu notte con lancette bianche ed elegantissime tacche blu contornate di bianco. I due contatori sono posizionati rispettivamente alle ore 12 e alle ore 6, mentre il datario prende posto alle ore 3 con ingrandimento garantito dalla lente ciclopica.

I pulsanti ultrapiatti sporgono in modo discreto dall’ansa della cassa senza alterare la sua linea pulita e decisa. Per conferire la colorazione blu alla cassa è stato usato un rivestimento ceramico capace di conferire una luce misteriosa all’intero segnatempo.

Se amate questo modello non esitate a scoprirlo nelle varianti total colour o total black. All’interno della collezione Stealth non mancano orologi con cassa quadrata o rettangolare, cinturini in elegante pelle, movimenti GMT e quadranti bicolor.

L’intera collezione trasmette un forte senso di sportività e di grinta per uomini determinati e dinamici, amanti delle attività all’aria aperta senza rinunciare a classe e stile. Collezione Stealth: per uomini d’acciaio (e non solo).

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>