Jaeger-LeCoultre Master Compressor Extreme LAB2: antimagnetismo e tecnologia avanguardistica

Nel caso vi fosse sfuggito, vogliamo presentarvi un esemplare ad altissima tecnologia che Jaeger-LeCoultre ha messo sul mercato nel 2010. Stiamo parlando del Master Compressor Extreme LAB2, gioiello d’alta orologeria che unisce un design strabiliante con alcuni dettagli tecnici tutt’altro che comuni.

Nonostante il Master Compressor non vanti complicazioni classiche come un tourbillon o simili, non si può certo negare la sua validità avanguardistica, testimoniata da un contatore digitale dei minuti brevettato, una corona a pressione per la selezione delle diverse funzioni disponibili, uno scappamento al silicone con proprietà anti-magnetiche, nonché una lunetta in ceramica e zirconio degnamente accompagnata da un cinturino ultratecnologico con diverse possibilità di regolazione personalizzata. Anche la cassa è degna di nota, soprattutto grazie alla sua struttura a doppio anello e alla sua realizzazione in una lega in titanio usata esclusivamente da Jaeger-LeCoultre chiamata TiVan15.

All’interno di essa pulsa un calibro 781, distinguibile dalla sua controparte 780 solo per la presenza dello scappamento in silicone che, oltre a fregiarsi delle proprietà antimagnetiche precedentemente menzionate, garantisce una minore frizione e una maggiore accuratezza. La riserva di carica arriva a 60 ore.

Il quadrante scheletrato rende giustizia a questo piccolo capolavoro della tecnica lasciando intravedere i prodigi del movimento sia attraverso la parte frontale sia attraverso quella posteriore, degnamente valorizzata grazie ad un fondello trasparente in pregiato vetro zaffiro.

Per passare facilmente da una funzione all’altra è possibile servirsi della corona a pulsante con doppia guarnizione, perfetta per assicurare un’ottima resistenza a polveri ed eventuali materiali indesiderati. La funzione GMT e la data possono essere regolate dopo una sola pressione, mentre la regolazione del tempo è accessibile con una doppia pressione. Ricordiamo che, durante il settaggio dell’ora, la lancetta dei secondi non si ferma, dettaglio che contribuisce a mantenere una certa accuratezza nella misurazione del tempo. Il tutto si presenta su un cinturino ad alta tecnologia, sostituibile con grande facilità senza l’ausilio di alcun arnese.

2 commenti su “Jaeger-LeCoultre Master Compressor Extreme LAB2: antimagnetismo e tecnologia avanguardistica”

  1. Pingback: Orologio online gratis - Jaeger-LeCoultre Master Compressor Extreme LAB2: antimagnetismo e tecnologia avanguardistica

Lascia un commento