IWC Schaffhausen IW377724, rivive il cronografo Pilot

di Valentina Cervelli Commenta

IWC difficilmente delude, anche quando propone delle vere e proprie riedizioni dando loro quel tocco speciale per recuperare i fasti del passato: questo assunto è più che valido per il Schaffhausen IW377724 ovvero l’omaggio più che gradito al suo primo cronografo Pilot.

Per dare una idea importante di ciò che si sta parlando bisogna fare un salto indietro nel tempo ed arrivare al 1994, anno in cui IWC presenta il suo primo cronografo meccanico della collezione Pilot: la referenza  era la numero 3706, e ben presto il modello venne soprannominato “Flieger” dagli appassionati del brand. In questo 2018, anno in cui le riedizioni stanno tenendo banco su ogni fronte, la maison in questione ha deciso con IWC Schaffhausen IW377724 di riproporre il suo primo cronografo Pilot donandogli upgrade tecnico ed una scala incisa sul quadrate che consente a chi lo indossa di misurare gli intervalli brevi fino a ben un quarto di secondo. Tolto questo, a livello estetico il segnatempo è uguale al modello originale.

Osservandolo da vicino si nota la presenza di sfere di forma rettangolare riempite con un materiale beige che le rende luminose al buio e che concorre a creare una perfetta aurea vintage insieme al cinturino NATO in tessuto verde. All’interno di IWC Schaffhausen 377724 batte il Calibro 79320 a carica automatica di manifattura in-house che consente di utilizzare l’orologio come misuratore di tempi lunghi. Il modello sarà presente nei punti di vendita autorizzati IWC di tutto il mondo dopo essere stato inizialmente commercializzato solo negli Stati Uniti dal mese di maggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>