I segreti della tradizione nell’orologio da tasca Museum di Jaquet Droz

di Francesco

Un omaggio ad una lunga tradizione raccolto all’interno di una delle ultime creazioni di casa Jaquet Droz. E’ questo lo spirito e il segreto del prezioso orologio da tasca Museum presentato dalla Maison di Alta orologeria. Un pezzo ricercato da veri collezionisti. Se volete provare il brivido di tornare indietro nel tempo e vedere un orologio con un movimento originale del XVIII secolo allora dovete scegliere proprio questo pezzo. 

Grande Seconde Quantième Ivory Enamel di Jaquet Droz

Raffinatezza ed eleganza si incontrano in questo segnatempo unico ricreato dalla Maison Jaquet Droz, la quale ha ripreso un calibro originale di alcuni secoli fa per dare vita a questo pezzo. E’ stato infatti miracolosamente ritrovato all’interno di una abitazione privata ed è stato riallestito esattamente nelle sua forma originale. Un pezzo che non può mancare quindi nelle collezioni storiche della Maison.

Jaquet Droz persenta il Grande Seconde SW Steel 45 mm

Il tipo di movimento utilizzato nel calibro ha uno scappamento a verga, in quanto la ruota di scappamento incrocia perpendicolarmente la verga del bilanciere e ne mantiene il ritmo. Questo movimento è stato interamente smontato e ripulito e successivamente restaurato, cosa che ha richiesto circa sei mesi di lavoro da parte degli artigiani.

La carica di questo orologio si realizza a mano, attraverso uno strumento, una chiave mancante nel pezzo originale, la quale è stata appositamente ricostruita per l’occasione dagli artigiani della Maison. Si inserisce sotto le ore due. Anche la cassa, mancante nel pezzo originale è stata esattamente ricostruita secondo gli stili e i dettami decorativi dell’epoca.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>