Gli orologi anche per i pagamenti elettronici

di Alba D'Alberto

Una curiosità quella raccontata da alcuni portali dedicati alla tecnologia: gli orologi di ultima generazione saranno usati anche per i pagamenti elettronici. Tutto si deve ad un accordo sancito da Swatch con Visa e Bellamy.

Così scrive Tiscali spiegando il progetto:

Swatch che ha annunciato una partnership con Visa che consentirà di eseguire un pagamento semplicemente avvicinando un orologio alla cassa. Il progetto partirà inizialmente negli Stati Uniti, in Svizzera e in Brasile.

Si tratta di un normale orologio analogico – L’orologio che potrà essere utilizzato per eseguire pagamenti elettronici è lo Swatch Bellamy. Non si tratta di una smartwatch ma di un normale orologio analogico di plastica dotato di tecnologia senza fili Nfc. Non ha connessione a internet, display touch o sensori ma funzionerà come una carta di credito prepagata.

Nome in omaggio allo scrittore Bellamy – Il nome dell’orologio è stato scelto in omaggio dello scrittore statunitense Edward Bellamy, che nel 1888 pubblicò il romanzo Guardando Indietro, 2000-1887 in cui per primo ipotizzava la sostituzione dei contanti con carte di credito. Sarà in vendita agli inizi del 2016. Il prezzo dovrebbe aggirarsi sui 90 dollari.

Swatch sfida i big hitech mondiali – Con questa novità Swatch punta a inserirsi nel promettente mercato dei pagamenti da dispositivi mobili, che vede già in campo i principali big del panorama tecnologico mondiale: Apple (con Apple Pay), Samsung con (Samsung Pay) e Google (con Android Pay) ed LG (con LG Pay).

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>