CES 2017, Ct Band trasforma orologi in smartwatch

di Valentina Cervelli

Il CES 2017 ha confermato ancora una volta di essere tramite di novità interessanti anche per ciò che concerne il settore dell’orologeria. In particolare ad attirare l’attenzione è stato il cinturino CT Band, capace di trasformare un orologio normale in un comodo smartwatch.

Qualsiasi orologio può divenire un accessorio pieno di funzionalità. I sensori posti sul cinturino sono in grado infatti di rilevare la distanza percorsa, la velocità media di spostamento, il battito cardiaco, il livello di ossigenazione del sangue, la temperatura corporea, ed i raggi UV ed il tasso di umidità esterni. Non solo: permette anche di ricevere notifiche sul suo piccolo display dalle principali applicazioni presenti sullo smartphone ad esso collegato.

Anche dal punto di vista del design, questo cinturino speciale è molto curato: la sua batteria al momento però è in grado di garantire un solo giorno di autonomia ed il suo spessore non è propriamente sottile. Ciò non toglie che rappresenti una novità da tenere d’occhio con attenzione. Esso è disponibile in pelle ed in silicone e dà modo di collegare al suo sistema sia smartphone su base Android che iOS. Una novità davvero importante per il mondo dell’orologeria, soprattutto per coloro che non hanno intenzione di spendere molto per gli smartwatch o non intendono rinunciare al proprio cronografo preferito.

Va sottolineato però che come “cinturino” CT Band non rientra tra gli economici: si parte infatti da un prezzo base di 149 euro per la versione in silicone, fino ad arrivare ad oltre 200 euro per i modelli completamente in pelle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>