Calendario Perpetuo di Frédérique Constant presentato a Milano

di Alba D'Alberto

A settembre grande appuntamento degli appassionati con Frédérique Constant  che presenterà a Milano il 2 settembre, il suo calendario perpetuo. Un evento da non perdere. 

A dare notizia dell’evento che dovrebbe capitalizzare l’attenzione degli appassionati di orologi a settembre, è stato un blog italiano che seguirà la manifestazione di Frédérique Constant per presentare il nuovo Perpetual Calendar Manufacture. L’incontro si terrà il 22 settembre 2016 alle ore 18.00, a Milano, presso la boutique Cielo 1914, in Piazza Duomo 19.

Su questo meccanismo l’azienda ha scritto che fin dalla creazione Frédérique Constant, Swiss made alta orologeria è stata una fonte inesauribile di ispirazione per i suoi fondatori, i quali hanno sempre profondamente ammirato e rispettato l’ingegno meccanico e l’estetica raffinata degli orologi svizzeri. Per questo motivo, il marchio di famiglia Constant, ha deciso di creare un proprio movimento in-house e ha lanciato nel 2004 l’Heart Beat. L’azienda non si è mai adagiata sugli allori e nonostante il successo degli anni passati ha continuano ad innovare ed esplorare nuove possibilità tecniche. Con già 19 i movimenti firmati da Frédérique Constant, progettati, prodotti e assemblati a mano nella produzione a Plan-les-Ouates, il brand continua, ogni anno, ad aggiungere i movimenti per la sua collezione in-house; e quest’anno non fa eccezione.

Quest’anno Frédérique Constant sta investendo in un nuovo campo, quello della perfezione meccanica, creando il suo primo calendario perpetuo fatto in casa con Manufacture Perpetual Calendar. Una meraviglia meccanica, che non mancherà di tenere traccia su tutti i giorni della nostra vita per un secolo alla volta. Insomma un’altra novità che segnerà in modo indelebile il settore orologiaio, non soltanto svizzero ma mondiale. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>