Audemars Piguet Royal Oak Frosted Gold Limited Edition – 37 mm

di Valentina Cervelli Commenta

Un’edizione limitata tutta al femminile di un orologio che nella sua versione più imponente è stata in grado di lasciare il segno nonostante un prezzo non propriamente user-friendly: l’Audemars Piguet Royal Oak Frosted Gold Limited Edition – 37 mm non aspetta davvero null’altro che un polso che l’indossi.

Non ci stupisce, osservandolo, che Audemars Piguet abbia voluto commissionare a Carolina Bucci un altro Royal Oak da mettere sul mercato che avesse quell’effetto ghiacciato in grado di conquistare qualsiasi appassionato di belle cose. Il frosted gold messo a punto dall’esperta italiana lascia senza fiato. Alcune modifiche sono state fatte alla forma ed alla cassa rispetto al modello presentato dalla maison nel 2016 ma non per questo il fascino è andato perduto, anzi. Ha commentato Carolina Bucci in tal senso:

Con il design Frosted Gold ho reso “un po’ più grezzo” l’iconico profilo della cassa e del bracciale del Royal Oak, creando una giustapposizione tra la perfetta imperfezione della finitura fiorentina e la precisione orologiera svizzera. Con Audemars Piguet Royal Oak Frosted Gold Limited Edition – 37 mm ho fatto l’opposto: ho rimosso la superficie testurizzata del quadrante ‘Tapisserie’ e l’ho levigata a specchio.

Le caratteristiche tecniche dell’orologio ovviamente sono incredibili. Abbiamo un segnatempo in oro rosa martellato caratterizzato da una impermeabilità di 50 metri e protetto da un vetro zaffiro. Il quadrante è a specchio in tonalità argenté con indici in oro giallo applicati e lancette Royal Oak con rivestimento luminescente. All’interno batte il calibro 3120 automatico di manifattura: il tutto ad un costo di 55.300 euro cadauno per i 300 esemplari prodotti in totale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>