Apple riparerà il lunotto dell’Apple Watch

di Alba D'Alberto

L’Apple Watch sembra uno di quei miti da sfatare subito, un orologio tanto tecnologico quanto fragile. Tuttavia dall’azienda arrivano numerosi indizi circa le future garanzie. L’ultima è stata raccontata da Melamorsicata.it e ve la raccontiamo anche noi. 

Nel lunotto posto nella parte posteriore dell’orologio ci sono i sensori medici dell’Apple Watch vale a dire quegli elementi che entrano a contatto con la pelle del polso per rilevare il battito cardiaco mediante due luci al LED. Il dispositivo tecnologico in questione, infatti, nasce anche per essere un valido aiuto nel monitoraggio della situazione psicofisica di chi lo indossa. Tuttavia il fatto che sia estremamente preciso e utile non vuol dire che sia infallibile. Infatti col tempo, dicono anche gli sviluppatori del prodotto, potrebbe capitare che il componente deputato al rilevamento dello stato fisico del soggetto, si stacchi dal lunotto.

Ufficialmente non esiste un programma di richiamo, ma alcuni rivenditori hanno ricevuto notizia della sostituzione gratuita per i casi segnalati dagli utenti. Questa novità sarà valida a lunga, infatti, come spiegato dal sito citato,

“la società coprirà il problema per due anni e non oltre il 18 giugno del 2017. Se dovesse capitare di trovarsi con il lunotto spostato o staccato del tutto, basta portarlo in un centro autorizzato o un Apple Store per chiedere la sostituzione gratuita. Sono coperti gli Apple Watch e gli Apple Watch Sport. La versione Edition, quella in oro, sembra non essere soggetta al problema”.

Per l’Apple Watch sono previste comunque altre novità. È scritto infatti che l’azienda ha in cantiere il brevetto e la messa in produzione di una telecamera da iPhone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>