Concord C1 BlackSpider LAB Series Tourbillon: uno sportivo di gran classe

Baselworld rimane un punto di riferimento imprescindibile per i veri appassionati di orologi e per le case produttrici che vogliono legare il proprio nome all’eccellenza dell’alta orologeria. Anche quest’anno, questo evento ha messo al centro della scena alcuni esemplari molto interessanti. Fra questi non possiamo dimenticare la serie Concord C1 BlackSpider LAB. Le sue caratteristiche distintive si concretizzano in un tourbillon visibile attraverso una base scheletrata a forma di ragno che si propone come piattaforma per il movimento a carica manuale del Concord C1 BlackSpider.

Nonostante non vi sia nulla di particolarmente interessante dal punto di vista meccanico per quanto riguarda questo orologio, il nuovo C1 BlackSpider è uno di quegli esemplari che attraggono lo sguardo come una calamita. Giusto per non essere fraintesi, quando parliamo di un movimento “non particolarmente interessante” non intendiamo certo sminuire il Tourbillon Gravity del 2008, movimento che la casa produttrice ha già ampiamente provato che non ha nulla da provare. E’ semplicemente un pezzo eccezionale.

Leggi tutto

Baselworld 2011 Concord C1 Radar: impeccabile design

Concord ha già pubblicato alcune illuminanti fotografie di un suo nuovo esemplare per il 2011: il Concord C1 Radar. Fondamentalmente molto simile alla collezione C1 originale da un punto di vista tecnico, il Concord C1 Radar punta tutto sulla combinazione dei materiali e sulla loro lavorazione. Una strategia apparentemente vincente dato che il limitatissimo numero di esemplari prodotti da Concord non rimangono mai invenduti.

La cassa di questo possente segnatempo ricalca le tradizionali misure del marchio con 44 millimetri di diametro e uno spessore di 12,95 millimetri. Il materiale prediletto è l’acciaio inossidabile con rivestimento in PVD nero, perfetto per dare un look opacizzato al C1 Radar. In perfetta sintonia con il design della cassa ecco la corona zigrinata con un efficace rivestimento gommato, ancora una volta cromaticamente pensato per entrare in comunicazione con il quadrante della referenza.

Leggi tutto