Orologio Shawn Carter by Hublot Classic Fusion

di Francesco

Lo storico marchio di orologeria Hublot ha una fonte di ispirazione diversa dalle altre case: disegna gli orologie a tempo di musica. E che musica! Ormai è nota la partnership tra Hublot e Depeche Mode, per un orologio a ritmo di rock. Non contenta, l’azienda svizzera ha stretto un’altra importante ‘joint venture’. Questa volta con il rapper newyorkese Shawn Carter, noto ai più come Jay Z. Fresco dell’uscita del suo nuovo album, “Magna Carta Holy Grail”, dato alla luce lo scorso 4 luglio, Carter conferma le sue doti di imprenditore e dopo la collaborazione con Samsung per la release dello stesso LP, ha deciso di disegnare un’orologio in serie limitata per il brand europeo.

Prende il nome di “Shawn Carter by Hublot Classic Fusion” ed è disponibile in soli 350 pezzi. A disegnarlo, come detto, è il rapper stesso. A produrlo è l’azienda svizzera.

La leggenda vuole che proprio dopo averla visitata Jay-Z, marito di Beyoncé, abbia deciso di crearlo. Una visita, la sua, presso Nyon, città della Svizzera in cui risiede il quartier generale di Hublot.Hublot, dunque, si conferma un brand amante della buona musica. Il “Shawn Carter by Hublot Classic Fusion“, disegnato da Jay-Z è una declinazione aprticolare dell’originale modello Classic Fusion.Caratteristiche tecnicheVale la pena conoscerne meglio le caratteristiche. Il segnatempo, in edizione limitata, presenta un diametro di 45 mm, un movimento manuale Hublot HUB 1300 che assicura una carica di novanta ore e una resistenza sino a cinquanta metri.E’ disponbile in due versioni:- con cassa in ceramica nera (al prezzo ‘modico’ di 17.900 dollari);- in oro 18k (al prezzo di 33.900 dollari). L’orologio sarà disponibile dal 20 novembre nella pop-up installation di Shawn Carter – “A New York Holiday” – presso Barney’s e in alcune selezionate boutique Hublot.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>