Orologio Rado D-Star Rattrapante Limited Edition

di Joel

Orologio Rado D-Star Rattrapante Limited Edition: Rado mostra il suo vero volto presentato in anteprima Baselwolrd 2013 l’affascinante e disinvolto Rado D Star Rattrapante Limited Edition in ceramica high tech, propria del marchio, nero opaco.

Questo pezzo, unico nel suo genere, mostra un altro lato di Rado, ma sottolinea lo status del marchio svizzero come leader in materiali high tech. Prodotto in una serie limitata a soli 250 pezzi numerati, il Rado D Star Rattrapante Limited Edition sta facendo letteralmente tremare le ginocchia agli amanti di questo tipo di orologi e dei segnatempo in generale grazie alla sua presenza imponente, le sue grandi dimensioni e il nero opaco che salta agli occhi.

La costruzione sofisticata della cassa monoblocco assicura leggerezza e resistenza ai graffi e a qualsiasi incursione esterna. La ceramica high tech nero opaco è quasi ipnotizzante e conferisce a questo orologio un look audace e resistente, in grado di catturare l’attenzione anche del più esigente appassionato di orologi.

Il Rado D Star Rattrapante Limited Edition utilizza un movimento raro, che da poi il nome all’orologio stesso. Questo permette a chi lo indossa di tenere sotto controllo due eventi che cominciano nello stesso momento ma hanno durate diverse.

Le due lancette dei secondi cominciano a girare simultaneamente dopo di che una si ferma e si resetta per ‘afferrare’ l’altra. Insomma, non si tratta di un semplice orologio ma di un vero e proprio pezzo da collezione, con un movimento che non è mai apparso in alcun altro modello Rado prima d’ora. Perfetto per chi predilige una vita sempre sulla corsia di sorpasso, adatto ai tempi moderni, frenetici e veloci che lasciano però il tempo di dedicarsi al bello e a ciò che ti fa stare bene. Il Rado D Star Rattrapante Limited Edition risulta essere all’altezza della sfida, di qualunque sfida si tratti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>