Rolex Milgauss: dove scienza e stile si incontrano

Rolex Milgauss nasce negli anni ’50 per resistere ai forti campi magnetici sperimentabili dai fisici alle prese con forti campi magnetici creati in laboratorio. Se vi state chiedendo da dove derivi il nome di questo orologio, eccovi la risposta: è l’unione del temine francese mille e di gauss, unità di misura del magnetismo. Milgauss è capace di resistere a 1000 Oersted senza dare il minimo segno di imprecisione, e questo fa di lui quasi uno strumento scientifico più che un orologio.

Già i primi modelli degli anni ’50 e ’60 garantiscono il perfetto isolamento dai campi magnetici esterni con tecniche d’eccezione. Il modello  Milgauss ref. 6541, usa per primo una “campana” anti-magnetica, che protegge il movimento al suo interno grazie ad un contenitore realizzato in ferro dolce.

Leggi tutto