Suunto Core Extreme limited Silver edition: il mini computer da polso in versione rivisitata

di Joel

I modelli Core di Suunto non sono nuovi sul mercato, tanto che questo Suunto Core Extreme limited Silver edition è di fatto una versione rivista e migliorata di una serie precedente. La ragione fondamentale per cui Suunto ha deciso di rivedere questo modello è che la sua versione originale aveva qualche problema di funzionamento che ne ha impedito una buona diffusione e buone possibilità di utilizzo.

A dire il vero, molti esemplari con tripli sensori (altimetro, bussola e barometro) riscontrano spesso alcuni inconvenienti tecnici che possono essere migliorati con uno studio più accurato della situazione. Anche il T- touch di Tissot, ad esempio, aveva avuto qualche problema iniziale, poi risolto agevolmente nelle versioni successive. Allo stesso modo i nuovi Suunto Core sono stati sicuramente migliorati e non danno alcun cenno di possibili problemi di funzionamento.

Questo nuovo Suunto Core Extreme Silver edition ha una cassa di notevoli dimensioni (circa 48/50 millimetri), esattamente come ci si aspetterebbe da un vero e proprio computer da polso. Infatti, il sistema operativo interno è molto sofisticato ed efficiente, soprattutto se paragonato con i sistemi di altri orologi di questa fascia di prezzo.

Il display è dotato di pixel ad alta definizione, cosa che assicura un’ottima visibilità in ogni situazione. Al buio è possibile  fare affidamento sulla retroilluminazione del quadrante, ben visibile quando si fa molto buio.

Le molteplici funzioni di questo Suunto Core possono essere azionate grazie a poche pressioni degli appositi pulsanti. Dato che vi sono ben 5 pulsanti diversi potrebbe sembrare apparentemente complicato capire cosa aziona cosa. Invece, grazie ad un piccolo indicatore interattivo, il Suunto Core indica sempre quale pulsante si sta utilizzando. Come già accennato è possibile misurare l’altitudine, utilizzare la bussola e aiutarsi con il barometro. Inoltre, è possibile visualizzare diverse funzioni contemporaneamente e personalizzarne altre in base alla propria posizione geografica (ad esempio: il momento in cui sorge o tramonta il sole).

Il tutto giunge al consumatore in un formato decisamente user-friendly. Unico neo? L’estrema difficoltà nel trovare un buon manuale d’istruzioni.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>