PRW-3500CAI, collaborazione tra Casio Protek e Cai

di Valentina Cervelli Commenta

E’ incredibile cosa può nascere a livello manifatturiero dall’incontro tra un’azienda come la Casio ed i suoi orologi ProTek ed un’associazione come la CAI – il Club Alpino Italiano. Parliamo nello specifico di PRW-3500CAI,un accessorio davvero interessante ed in edizione limitata.

Una delle sue particolarità più evidenti? Il cinturino: esso è stato disegnato da uno scalatore ed appassionato grazie al concorso “Design ad Alta Quota”. Sono state centinaia le personalizzazioni presentate al marchio, ma sol una ha vinto in maniera preponderante nonostante i numerosi progetti. Come ha commentato con la stampa Alessandro Trucillo, division manager della Casio:

L’idea non era solo mettere un logo celebrativo, ma coinvolgere l’intera comunità.

E così è stato. Il disegno vincitore è stato quello del toscano Andrea Pasquinelli: egli ha sfruttato la semplicità di un segnale che conoscono tutti, le due pennellate bianche e rosse, “segno amico” dei percorsi verificati dal CAI per le arrampicate. E portare il concetto sul cinturino è stato come dare l’indicazione che sia l’orologio stesso a guidare. Va ammesso che la dotazione tecnica dell’orologio è tra le migliori. Manca solo il GPS e per un semplice motivo: non sempre funziona nel dare in alta montagna la collocazione esatta.

Per il resto il PRW-3500CAI è un vero e proprio gioiello: si ricarica con l’energia solare, ha un altimetro che indica fino ai 10mila metri di altezza e la bussola digitale con sensore di direzione incorporato. Insomma, uno strumento adatto a chi scala le montagne e che nella fase di test ha mostrato tutta la sua affidabilità in ogni situazione. I pezzi, in edizione limitata, saranno disponibili dal 10 ottobre: 150 esemplari al costo di 319 euro l’uno.

Photo Credit | Cai

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>