Harry Winston Project Z11

di Valentina Cervelli Commenta

Harry Winston Project Z11 è, come il suo stesso nome indica, l’undicesimo modello della collezione Project Z legata in particolare all’impiego dello Zalium, una lega ideata dal brand stesso. La caratteristica che colpisce immediatamente? Il mix tra eleganza e casual sportivo che questo orologio emana a prima vista.

Un qualcosa che viene raggiunto, senza ombra di dubbio, con le linee ricercate dell’orologio, liberamente ispirate a New York ed alle sue costruzioni, all’uso di quell’acciaio che è possibile legare al ponte di Brooklyn con facilità e che dà a questo orologio la possibilità di esprimersi in uno stile tutto suo. E’ in particolare la scheletratura del quadrante di questa linea a rimanere impressa, soprattutto per il suo essere più decisa ed evidenziata nella sua forma dalla  finitura opaca dell’affissione di ore e minuti e dell’indicatore della grande data. Come già sottolineato il suo aspetto è al contempo elegante e sportivo: unione di due anime particolari.

A livello cromatico l’uso dello Zalium senza dubbio influenza l’intera presentazione, ragione per la quale il colore dominante è il grigio con tocchi di blu, soprattutto per ciò che riguarda la luminescenza delle lancette e il cinturino in caucciù con inserti in pelle e rivestimento in denim. All’interno dell’Harry Winston Project Z11 batte come un cuore il movimento automatico del calibro HW3206 con una riserva di carica pari a 72 ore, quindi abbastanza potente.. Chiunque volesse fare proprio questo modello deve ricordare che il Project Z11 è realizzato in edizione limitata a 300 esemplari e che il suo costo è abbastanza elevato.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>