Garrick S1, il meglio della manifattura inglese

di Valentina Cervelli Commenta

Non vi è niente di meglio del “neonato” Garrick S1 per scoprire cosa ha da offrire la manifattura inglese agli appassionati di orologeria, anche se va sottolineato, si tratta di un’esperienza “viziata” dall’artigianalità di questo piccolo brand divenuto in poco tempo molto conosciuto.

 

Parliamo di pezzi davvero unici: saranno solo 10 gli orologi di questa linea che vedranno la luce e che potranno contare per ciò che concerne la dotazione tecnica su un movimento realizzato in collaborazione con Andreas Strehler. La particolarità principale del Garrick 1 è quella di avere un quadrante completamente aperto per dare modo al proprio possessore di poter osservare tutti gli ingranaggi ed i componenti dell’accessorio. E per via della sua costruzione essenzialmente a mano è possibile richiedere al momento dell’acquisto delle personalizzazioni.

All’interno, come anticipato, batte un ottimo movimento messo a punto con Strehler, il  Calibro UT-G02 a carica  manuale. Ogni orologio verrà rifinito a mano: per questo motivo il brand ha deciso di optare per un’edizione limitata a soli 10 esemplari caratterizzati da una cassa in acciaio a finitura lucida dal diametro di 42 mm con anse corte e lunetta di spessore. Il lavoro che il Garrick 1 sottintende ovviamente porta ad un prezzo per orologio decisamente elevato sebbene per i collezionisti più importanti potrebbe trattarsi di un ottimo investimento per il futuro: il prezzo finale di questo orologio made in England è infatti pari a 23,329 sterline escluse le tasse.

Questo modello è la dimostrazione esatta del perché si dovrebbe tentare di prestare attenzione, oltre agli orologi svizzeri e francesi, anche alle altre manifatture.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>